Ramsey e la Juve

Adesso mi sento molto in forma, nonostante questo lungo stop e sono pronto a ripartire. L’Italia è sicura, è stato il primo paese europeo a far scattare la quarantena e io e la mia famiglia abbiamo deciso di rimanere qui. Difficile stare lontani dai propri cari, ma la situazione era quella e ci siamo adeguati alle regole. Stare sempre in casa non è stato molto semplice, ma ho riscoperto alcuni valori che prima forse erano dati per scontato. Fortunatamente riprendiamo il campionato e questa è sicuramente una bella notizia. Tutto quello che è stato fatto e predisposto sicuramente è stato fatto nei minimi particolari per la tutela e sicurezza di tutti. Certo giocare senza il tifo sugli spalti non sarà molto bello, ma per ora la situazione purtroppo è questa. L’importante è chiudere questa stagione e soprattutto portare a casa i risultati migliori.